Gli Orologi Solari - Introduzione

Ma che ora è?
Prima di addentrarci ulteriormente nella descrizione del funzionamento degli orologi solari è indispensabile fare chiarezza sul come il tempo viene misurato. La misura del tempo dei giorni nostri è riferita al tempo medio del fuso , ossia il tempo vero del meridiano di riferimento della nostra fascia di fuso orario (15° est di Greenwich) con la correzione della EQT (equazione del tempo); riportiamo qui di seguito alcune descrizioni delle misure del tempo.

Il Tempo vero locale o tempo apparente
È il tempo regolato dalla luce solare ed è la misura diretta della posizione del Sole in cielo relativamente alla posizione di chi lo osserva. Poiché dipende dalla posizione dell'osservatore indica anche il tempo locale. Il riferimento alla reale posizione della nostra stella nel cielo, lo rende soggetto a tutte le irregolarità del moto terrestre. L' orario di riferimento è quello delle 12:00 ( mezzogiorno ) quando il Sole è sul meridiano dell'osservatore.

Il Tempo Medio
Durante il corso dell'anno, il tempo indicato da una meridiana differisce dal tempo indicato da un orologio di un valore che va da +16 minuti e 33 secondi (tra il 31 ottobre ed il 1° novembre) e -14 minuti e 6 secondi (tra l'11 e il 12 febbraio). Questo scostamento è chiamato equazione del tempo ed è la conseguenza della combinazione dell'inclinazione e dell'eccentricità dell'orbita terrestre. La rappresentazione visiva di questa equazione è l'analemma.

Il Tempo civile
Chiamato anche tempo legale o tempo del meridiano centrale del fuso, è il tempo standard in cui vengono misurate tutte le attività non astronomiche. La superficie terrestre è divisa in 24 fusi, ciascuno di 15° di longitudine, con alcune variazioni per mantenere i confini politici. Il meridiano centrale di ogni fuso è definito con precisione, essendo l' integrale multiplo di 15° di longitudine. L' orario di riferimento per l' intero fuso sono le 12:00 quando il Sole Medio passa il meridiano centrale del fuso.

Tempo universale ( TU )
È la base di tutti i tempi civili ed è molto vicino al tempo medio locale alla longitudine 0°, cioè al primo meridiano che passa per l' Osservatorio reale inglese di Greenwich, viene chiamato anche Tempo di Greenwich ( GMT ).

Tempo siderale ( TS )
Il tempo siderale viene misurato relativamente alle stelle ed è basato sul reale movimento della Terra, corrisponde infatti ad una rotazione completa del nostro pianeta sull'asse. Il giorno siderale è dato dal passaggio di una stessa stella, o del punto gamma sullo stesso meridiano. Poiché il Sole, per via del moto della Terra lungo l' orbita, sembra muoversi relativamente alle stelle, questo dura 3 minuti e 56 secondi meno del giorno solare. Il riferimento per il giorno siderale è dato dal passaggio del punto gamma per il meridiano e, a seconda del riferimento utilizzato, può essere locale o medio. Il tempo siderale viene utilizzato per il puntamento degli oggetti celesti tramite i cerchi graduati.

Anche se solitamente un orologio solare dovrebbe misurare l' ora solare , quindi il tempo vero locale, lo si può costruire in funzione di tutti questi tipi di misurazione e, come se tutto ciò non bastasse a generare sufficiente confusione, anche in funzione di antichi modi di misurazione del tempo oggi in disuso, come il tempo italico il babilonico e il temporario. Nella pagina successiva faremo una panoramica dei vari tipi di Orologi Solari e di come si presentano e come funzionano i vari tipi di misurazione del tempo che potreste trovarvi ad incontrare per la strada e, conseguentemente, ad imparare come si legge l' ora su di una meridiana.




prossima pagina: come si leggono gli orologi solari